Moulin Rouge

A Spasso per Parigi

26 ago 2014

Conoscere Parigi pedalando

Tutto quello che devi sapere per noleggiare un Vélib

Se stai organizzando una vacanza a Parigi, questo è il più bel periodo per scoprirla girando in bicicletta, senza necessariamente scendere nei sotterranei metropolitani o salire su costosi bus turistici dagli itinerari standardizzati o tanto meno prendere autobus e taxi col rischio di rimanere bloccati nel traffico. Parigi è una città dai mille volti: romantica, seducente, elegante, artistica, intellettuale, moderna ed eclettica e non c’è modo migliore che girarla in sella a una bicicletta, per avere la possibilità di arrivare in ogni luogo, anche nei posti non accessibili con l’automobile, per potersi fermare quando e dove si vuole e risparmiare denaro. Noleggiare una bicicletta  è semplice ed economico grazie a Vélib, il servizio offerto dal Comune di Parigi, che conta 18000 biciclette poste in 1200 stazioni di noleggio, sparse per tutta la città (difficile non vederle). La registrazione puó essere fatta online sul sito www.velib.paris.fr per gli abbonamenti di lungo periodo o direttamente presso la stazione di noleggio, ma attenzione, bisogna essere in possesso – per le carte non francesi – di una carta di credito dotata di chip e codice segreto. Il noleggio é gratuito per i primi 30 minuti di pedalata (45 in caso di abbonamento Passion).

L’abbonamento puó essere:

  • Annuale: costo € 29
  • Annuale Passion: € 39 (con tragitti illimitati e i primi 45 minuti gratis); 29 € per i 14-26enni, 19 € per gli studenti con borsa di studio
  • 7 giorni: costo € 8, ideale per i turisti!
  • Giornaliero: costo € 1,70, dura 24 ore a partire dall’ora in cui lo comprate.

Immagine realizzata dal motore di ricerca di voli low cost momondo

Raggiungi una stazione di noleggio e segui le istruzioni sullo schermo, seleziona il tipo di biglietto che vuoi acquistare (da quel momento il sistema blocca senza prelevare, a titolo di cauzione, l’importo di €150 pertanto, se manca tale disponibilità, il sistema non ti permette di prelevare il vélib)  inserisci il numero della bicicletta che desideri e attendi la luce verde.

Se si superano i 30 minuti (45 minuti in caso di abbonamento Passion), il costo del servizio sarà addebitato sulla tua carta di credito (o sul tuo conto Velib’ in caso di abbonamento), secondo questi importi:

  • € 1 per la prima mezz’ora supplementare
  • € 2 per la seconda mezz’ora supplementare
  • € 4 dalla terza mezz’ora supplementare in poi

Se trovi piena la stazione dove hai deciso di fermarti, hai diritto a 15 minuti in piu gratis, per trovare un’altra area parcheggio, basterà farsi riconoscere dall’apposita colonnina che, verificata la mancanza di posti liberi, ti chiederà se vuoi il bonus da 15 minuti; rispondendo “si” proseguirai per un’altra area parcheggio.  Le colonnine contengono comunque una mappa delle stazioni più vicine e indicano anche i posti disponibili. Esiste anche un’applicazione per iPhone scaricabile gratuitamente di iTunes!

Andare in bicicletta è ormai di moda a Parigi per gli stessi cittadini. Con il progetto Paris Repire  tutte le domeniche e nei giorni festivi è consentito a pedoni e ciclisti percorrere tranquillamente lunghi tratti della città - interdetti al traffico – sul lungosenna (1er, 4e), lungo il Canale Saint-Martin (10e), nel quartiere del Marais (3e e 4e), in quello di Mouffetard (5e), in alcune zone di Montmartre e nelle aree verdi del Bois de Boulogne (16e) e de Vincennes (12e), come puoi vedere nella mappa riportata nell’infografica.

Se sei un fanatico della bicicletta, vieni a Parigi per partecipare dal 16 al 19 settembre al Salon du Cycle (Paris Expo Porte de Versailles) per conoscere tutte le novità sui modelli (BMX, Corsa, VTT, Urban, Trendy), sulle marche, sugli sport e sulle vacanze da fare, naturalmente in bicicletta!