Moulin Rouge

A Spasso per Parigi

26 ott 2015

Visitare Père-Lachaise

Passeggiare di tomba in tomba, accompagnati dal solo rumore delle foglie che scricchiolano ad ogni nostro passo

Puo’ sembrare strano, ma vero: il cimitero di Père-Lachaise è un luogo che si presta a passeggiate romantiche; reso unico dalla spettacolarità sepolcrale e dalla popolarità dei defunti che vi “risiedono”, è considerato a tutti gli effetti un cimitero-museo. La poesia che emana da quest’ampia cornice caratterizzata da viali alberati e multiformi tombe, alcune delle quali molto antiche, incastonate nel verde, suggestiona il percorso rendendolo incantevole. Qui il tempo sembra fermarsi: infondo vi regna il riposo!

Si tratta del cimitero civile più grande della Francia e il più antico di Parigi (1803): 44 ettari, con 70 000 tombe e 5300 alberi che fanno da cornice ai luoghi di sepoltura. Venendo agli ospiti famosi, fra i primi ad aver trovato qui sepoltura troviamo i due famosi amanti, Abelardo e Aloisa, il commediografo Moliére, il favolista Jean de la Fontaine, il compositore Gioacchino Rossini, lo scrittore Oscar Wilde, il soprano Maria Callas, il pittore Amedeo Modigliani, la cantante Edith Piaf, il musicista Jim Morrison, ...

Visita virtuale

Orari per le visite fino al 5 novembre: da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 18:00; sabato dalle 08:30 alle 18:00; domenica e giorni festivi dalle 09:00 alle 18:00. Dal 6 novembre al 15 marzo: da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 17:30; sabato dalle 08:30 alle 17:30; domenica e giorni festivi dalle 09:00 alle 17:30.

Visita guidata: ogni sabato alle 14:30 senza prenotazione (punto di ritrovo all'ingresso principale angolo tra boulevard de Ménilmontant e rue du Repos)

16, rue du Repos o Boulevard de Ménilmontant, 20° arrondissement Parigi

Metro: Père Lachaise (linea 2, 3); Bus: 60, 69, 102